Lg 4k Lg nanocell tv

Inserito il 12 aprile 2019 | by Redazione Online

0

Tv LG dotate di AirPlay 2 e Homekit: ecco le nuove straordinarie novità

Le tv LG erano state presentate nel corso del CES di Las Vegas 2019 di gennaio ed ora l’azienda sudcoreana ha svelato i dettagli di lancio della nuova serie Nanocell compatibile con AirPlay 2 ed Homekit. La grande novità è che per lo streaming di contenuti e la fruizione di video, musica, foto ecc. di iPhone, Mac o iPad non è necessario avere una Apple TV poiché le televisioni Nanocell LG risultano perfettamente compatibili. Oltre a queste succose novità le tv LG offrono una qualità di immagine decisamente superiore, con angoli di visione molto ampi e una fedele riproduzione dei colori grazie ai pannelli Nanocell supportati dalla tecnologia IPS ed un nuovo processore.

Tv LG: come funzionano AirPlay 2 e Homekit

I nuovi televisori LG sono perfettamente compatibili con AirPlay 2 quindi è possibile vedere ed ascoltare i contenuti, i video, le foto, la musica e tutto ciò che è presente sui dispositivi Apple. Con Homekit la fruizione della tv diventa ancora più interattiva ed intelligente grazie a Siri, che può svolgere una serie di funzioni estremamente utili come accendere o spegnere la televisione con un semplice comando vocale. Basta accoppiare Homekit con il proprio dispositivo iOS per godere di tutte le fantastiche funzionalità offerte da questa feature che opera in collaborazione con la domotica. Siri in coordinamento con l’app Casa può avviare dei particolari automatismi in sincronia con i movimenti dell’utente come l’accensione immediata della tv, lo spostamento delle tende o l’attenuazione delle luci.

L’intelligenza artificiale al servizio dell’utente

L’intelligenza artificiale nelle nuove tv LG diventa una presenza sempre più costante che migliora l’esperienza visiva a 360° dell’utente. I paladini dell’intelligenza artificiale dei modelli LG sono 3: AI Picture, AI Sound e AI UX.

AI Picture supportato dall’algoritmo Deep Learning sfrutta un nuovo processore dove sono salvati un milione di dati visivi da cui attingere per massimizzare la qualità delle immagini. Al fianco di questa tecnologia c’è AI Brightness che in automatico adatta le luminosità delle immagini all’ambiente circostante, così l’occhio risulta riposato e non deve sforzarsi. Quando ad esempio la luce solare colpisce il pannello l’utente non deve adattare la luminosità poiché lo fa in automatico la tv.

AI Sound migliora la qualità audio poiché è in grado di riconoscere il tipo di segnale in entrata così da ottimizzare l’equalizzazione e riprodurre il suono più adatto in base alla tipologia del contenuto.

AI UX rende l’esperienza di visione ancora più immersiva e coinvolgente grazie al Natural Language Processing, capace di processare richieste complesse e di suggerire determinati contenuti sulla scorta delle abitudini registrate. La stessa app viene ordinata e rielaborata secondo le preferenze dell’utente.

Le sorprese per gli appassionati di gaming

Le funzionalità dell’intelligenza artificiale non si fermano con le novità di Homekit, infatti sono presenti delle sorprese molto gradite per gli appassionati di gaming. La collezione dei tv LG 2019 è dotata di VRR (Variable Refresh Rate) che permette di visualizzare l’immagine quando viene renderizzata dalla GPU. Fenomeni come l’input lag e lo screen tearing saranno quindi eliminati del tutto per un’esperienza videoludica impareggiabile.

Altra interessante funzione è l’Automatic Low Latency Mode (ALLM) che consente di impostare automaticamente la modalità video per ridurre al minimo la latenza, assicurando contemporaneamente reattività e fedeltà delle immagini.

Tags: , ,




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑