Philips 4k philips 7180

Inserito il 19 luglio 2017 | by RedazioneTv4k

0

Philips 7180 4k Android ultra sottile

Nel 2016 la Philips ha lanciato nel mercato il TV serie 7180 4k android ultra sottile, vediamo adesso quali sono le sua caratteristiche principali e se questo rappresenti una vera innovazione nel settore.
Il televisore si presenta con una base centrale e speaker collocati lungo il bordo inferiore, aspetto che ricorda un po’ una soundbar. Prima di tutto possiamo notare lo schermo LCD da 49’’ che assicura una buona qualità dell’immagine, il prodotto si contraddistingue per avere un buon numero di funzionalità ma, forse, una qualità un po’ più bassa del suono che però non trovo così rilevante nel suo insieme. Prendendo sempre in esame lo schermo direi che il punto a suo sfavore è l’angolo di visione che è appena accettabile ed i fastidiosi riflessi sullo schermo che possono rivelarsi davvero inopportuni durante la visione di un film o altro. Le immagini sono di buona qualità, ben definite ma, a guardar bene, risultano poco nitide anche se i colori vengono rappresentati in maniera davvero fedele.
Forse è nelle scene di movimento che questo televisore da il massimo e questo grazie all’ottima fluidità che le caratterizzano, la Philips infatti è solita utilizzare una tecnologia specifica per la compensazione del moto, presente ovviamente anche in questo TV, denominata Pixel Precise Ultra HD Engine ovvero il Perfect Natural Motion.
Come per i precedenti modelli Philips del 2015, anche il TV serie 7180 4k android ultra sottile ha la piattaforma Smart TV costituita da Android Tv e gestita da un processore quad core. Un punto di forza riguarda anche la memoria del TV, mi riferisco in particolare a quella relativa all’archiviazione delle app, questa infatti è di 16GB ma è espandibile tramite USB, infine la connettività prevede una connessione tramite Ethernet, USB e Miracast.
In definitiva il TV serie 7180 4k android ultra sottile è un buon prodotto che presenta discreti punti di forza e nessun punto di debolezza rilevante.

Tags:


Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑