Notizie uhd 4k

Inserito il 14 marzo 2019 | by Redazione Online

0

Ultra HD: la nuova frontiera delle tv 4K

L’epoca del Full HD è ormai sul viale del tramonto ed il suo posto sarà preso molto presto dall’Ultra HD, che rappresenta il futuro ma anche il presente delle tv 4K. Il passaggio dal Full HD all’Ultra HD non prevede unicamente una moltiplicazione di pixel, ma assicura una maggiore profondità e vividezza dei colori che si traducono in immagini molto più realistiche e coinvolgenti per lo spettatore. Cambia completamente l’esperienza di visione e con essa anche la distanza a cui posizionarsi, favorendo l’inserimento di una tv 4K Ultra HD anche in ambienti di piccole dimensioni. Gli hardware sono stati notevolmente potenziati per supportare la frequenza di refresh che migliora la qualità delle immagini in movimento.

Cos’è l’Ultra HD

Ultra HD significa Ultra High Definition e quadruplica il numero di pixel dai 1920×1080 del Full HD ai 3.840×2.160 attuali. L’esperienza visiva cambia completamente soprattutto in relazione ai paesaggi ampi e panoramici poiché è molto più facile cogliere piccoli dettagli, assicurando un maggiore coinvolgimento dello spettatore. La tv diventa una sorta di finestra da dove affacciarsi ed ammirare immagini straordinariamente realistiche ed immersive. Il maggior dettaglio delle immagini assicura anche una notevole profondità che contribuisce ad “avvolgere” completamente lo spettatore che si sente parte integrante di ciò che sta guardando. L’immagine risulta meno piatta rispetto al passato e proietta lo spettatore verso lo schermo.

L’Ultra HD viene spesso confuso con il 4K, ma è opportuno fare delle precisazioni. In realtà l’Ultra HD supporta sia il 4K che l’8K, ma nel primo caso la risoluzione equivale a 2.840×2.160 pixel mentre nel secondo caso equivale a 7.680×4.320 pixel. Attualmente lo standard a cui fare riferimento è però il 4K e solo quando l’8K sarà commercializzato anche per il mercato di massa si potrà migliorare ulteriormente la qualità e la definizione delle immagini.

I principali miglioramenti dell’Ultra HD

L’aumento dei pixel garantisce una colorazione molto più nitida e brillante poiché le tonalità sono maggiormente sfumate ed assicurano un migliore impatto visivo. Nell’UHD il numero di colori aumenta notevolmente, avvicinandosi alla gamma di colorazioni che è in grado di vedere l’occhio umano.

Un altro aspetto da considerare è la distanza da cui guardare la tv, che risulta praticamente dimezzata rispetto ai precedenti standard. Una tv con un’alta densità di pixel guardata da vicino permette di apprezzare la qualità dei dettagli e dei pannelli. In pratica maggiori sono i pollici della tv e minore è la distanza richiesta da cui bisogna osservare le immagini. Le vecchie tv al contrario dovevano essere posizionate ad una distanza proporzionale rispetto alla diagonale dello schermo per offrire una visione soddisfacente.

Bisogna quindi considerare anche i benefici da un punto di vista logistico ed ambientale poiché una tv UHD può essere posizionata tranquillamente anche in piccoli ambienti, senza incidere minimamente sulla qualità della visione. In tale contesto la televisione occupa non solo la parte centrale dell’occhio umano, ma anche la vista periferica conquistando una maggiore porzione dello spazio visivo. Lo spettatore può quindi cogliere tutti gli aspetti presenti in ciò che guarda e godere di un’esperienza altamente coinvolgente ed immersiva.

>> LEGGI ANCHE: La migliore tv LCD 4K <<

Tags: , ,




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑